In Italia tantissimi uomini soffrono di problemi sessuali, riscontrando una difficoltà più o meno elevata nella gestione dell’intimità e dei rapporti di coppia. I disturbi possono presentarsi sotto varie forme, come cali della libido o difficoltà nell’erezione, casi in cui prima di consultare uno specialista è possibile sperimentare alcuni rimedi per aumentare l’impulso sessuale.

Le cause principali possono essere di natura psicologica o fisica, oppure possono presentarsi per una combinazione di entrambi gli aspetti, ad esempio un problema fisiologico che provoca successivamente anche malesseri come ansia o stress. Vediamo alcune soluzioni utili da provare in queste circostanze, per rinvigorire il desiderio e ripristinare una sana vita sessuale con il proprio partner.

Integratori alimentari naturali per incrementare la libido

Una sostanza molto apprezzata in presenza di un impulso sessuale non soddisfacente è la taurina, in grado di migliorare l’energia e la resistenza stimolando l’attività cardiovascolare. Lo stesso vale per il Ginseng, il cui estratto è considerato un afrodisiaco naturale con effetti positivi per l’aumento del desiderio sessuale, come avviene anche per la Maca andina, sulla quale alcuni studi sembrano indicare proprietà stimolanti per incrementare l’energia intima.

Per assumere queste sostanze naturali è possibile acquistare specifici integratori alimentari, oppure optare per prodotti che li contengono tutti come Virgostill. Questo integratore, su cui puoi trovare più informazioni qui, presenta una formula naturale a base di taurina, Ginseng e Maca originaria del Perù, ingredienti di origine vegetale che come abbiamo visto contribuiscono al vigore sessuale, accrescendo l’energia e riducendo l’affaticamento per ripristinare un livello di libido adeguato.

Cure naturali per diminuire l’ansia e lo stress

Cause piuttosto frequenti che portano a una riduzione dell’impulso sessuale maschile possono essere di natura psicologica, come situazioni di ansia, stress e depressione. Queste condizioni possono essere dovute a problemi lavorativi, impegni eccessivi durante la giornata, situazioni familiari complesse e un rapporto non ottimale con il proprio partner. Nei casi più gravi è indispensabile il supporto di uno specialista, tuttavia è possibile tentare di alleviare lo stress con alcuni rimedi naturali.

Ad esempio è possibile preparare tisane e infusi rilassanti, realizzando un composto a base di piante con proprietà calmanti e analgesiche, come la melissa, il biancospino e il timo, acquistabili online o presso un’erboristeria specializzata. Tra le erbe che aiutano a calmare i nervi ci sono anche la borragine, la valeriana e l’echinacea, quest’ultima ideale per combattere anche l’insonnia e migliorare la qualità del riposo notturno, le cui alterazioni possono condizionare negativamente il vigore sessuale maschile.

Aumentare il desiderio coinvolgendo il proprio partner

Se l’origine del calo della libido non è fisico ma psicologico, non dovuto dunque a problemi come patologie e disturbi fisiologici, in questi casi è possibile tentare un approccio basato sulla comunicazione con il proprio partner. Spesso le incomprensioni e una scarsa interazione possono compromettere la propria autostima, con effetti negativi sul vigore sessuale e la creazione di un clima di malessere nell’intimità di coppia.

Secondo gli esperti è importante ripristinare una corretta comunicazione con la propria compagna, sia attraverso il dialogo sia tramite l’utilizzo di fantasie e giochi erotici, con i quali rompere la routine e ritrovare la passione del primo incontro. L’armonia con il partner è spesso essenziale per risolvere delle riduzioni dell’impulso sessuale causate da problemi psicologici come ansia e stress, specialmente quando queste condizioni sono di tipo situazionale e acquisito.

Come rimettersi in forma per rinvigorire il desiderio sessuale

Il desiderio maschile può essere alterato da una dieta sbagliata, una condizione di sovrappeso o cattive abitudini come fumo, consumo eccessivo di alcolici e una vita troppo sedentaria. Per questo è fondamentale intervenire anche sullo stile di vita quando si nota un calo drastico della libido, in quanto questo approccio migliora gli effetti di qualsiasi intervento fisico o psicologico. In questo modo si può incrementare l’azione di integratori, rimedi naturali, sedute psicoterapiche e altri trattamenti consigliati dal proprio medico.

Innanzitutto è necessario fare sport almeno tre volte la settimana, cercando di muoversi il più possibile anche attraverso delle lunghe camminate, per stimolare l’organismo con effetti benefici sul corpo e l’umore. Per rilassarsi è possibile dedicarsi ad attività come lo yoga e la meditazione, oppure allenarsi con altre persone per sfruttare i vantaggi della socialità. Inoltre è essenziale seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, perdere peso se necessario ed eliminare tutti i comportamenti scorretti per la salute e la vita sessuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *