germogliatori Bio

I germogliatori si presentano come strumenti idonei alla germogliazione dei semi per scopi legati all’alimentazione. Nonostante esista un’ampissima varietà di semi i più conosciuti e commestibili possono essere reperiti presso molte delle aziende biologiche dislocate sul territorio, ma anche attraverso la rete di internet.

I semi provenienti da agricolture biologiche devono essere affiancati dai dovuti riconoscimenti presenti in etichetta, distinti dalla destinazione agricola oppure non alimentare. Il marchio Bio si presenta come una delle sicurezze più alte sul mercato dal punto di vista della salute dell’organismo e della qualità dei semi. Tra i germogli più conosciuti e coltivati si trovano i legumi, i cerali ma anche alcune specie di ortaggi.

Le fasi della germogliazione

Quando si parla di germogliatori è importante saper riconoscere e distinguere anche tutte le fasi annesse. Per prima cosa è necessario individuare la quantità dei semi necessari, tenendo presente il loro successivo aumento di volume fino a 4 volte quello originario. I semi devono quindi essere lasciati in ammollo, in acqua, per circa 12 ore (per i semi più piccoli) 8 ore per quelli più grandi, in questa fase di parla di una pre-germogliazione.

Trascorse le ore di ammollo l’acqua deve essere eliminata e i semi trasferiti in appositi contenitori dedicati alla germogliazione. I tempi di crescita dei semi variano a seconda della loro grandezza dai 3 ai 7 giorni circa. In questa fase è importante sciacquare con acqua, anche più volte al giorno a seconda delle diverse tipologie, i semi dedicati alla germogliazione. Il tempo della raccolta è scandito dalla crescita delle prime foglie, denominate cotiledoni, il momento in cui i germogli possono essere raccolti e consumati, oppure conservati.

La corretta conservazione dei germogli può avvenire all’interno del frigorifero, dove continuano a crescere all’incirca fino a 2 settimane. Anche in questo caso si rende necessario risciacquare i germogli con acqua a decadenza giornaliera.

Tipologie e metodi di germogliazione

La germogliazione può essere realizzata all’interno di vaschette di plastica forate nella sua parte sottostante per permettere il corretto drenaggio dell’acqua. In commercio si possono reperire anche vaschette di plastica dedicate alla germogliazione a forma circolare o rettangolare. In alternativa si possono utilizzare vasi di vetro dotandoli di una rete simile ad una zanzariera sull’imboccatura.

Anche i sacchetti di lino e di stoffa si rendono particolarmente adatti alla germogliazione, sfruttati soprattutto per i cereali e i legumi. Una delle migliori soluzioni è rappresentata dai vasi in terracotta, in grado di mantenere il corretto grado di umidità per la crescita dei germogli. Al di là del metodo scelto per favorire la germogliazione è importante evitare i ristagni d’acqua e la formazione di muffe.

Germogliatore Geo in Plastica – Geo Plus di Bavicchi

Germogliatore Geo in Plastica - Geo Plus
Il metodo più veloce e semplice per coltivare i germogli in casa

Voto medio su 146 recensioni: Buono

€ 25,50

Il Germogliatore Geo in Plastica è prodotto dalla linea aziendale Geo Plus di Bavicchi e si presenta come uno metodi più semplici per provvedere alla germogliazione casalinga. La confezione di acquisto comprende 3 bustine di semi in omaggio per iniziare a cimentarsi da subito nella germogliazione. Il germogliatore a vaschetta è la soluzione più semplice ed economica per risparmiare tempo e spazio, adatta soprattutto per la germogliazione di erba medica e semi mucillaginosi.

Le vaschette si presentano in 4 ripiani realizzati in plastica, ma senza l’utilizzo di BPA, per questo idonei anche al contatto con gli alimenti commestibili. Tra i vantaggi e benefici del germogliatore si trovano:

  • 3 vaschette dal formato grande 20 cm di diametro
  • 4 cestelli incastrati
  • possibilità di germogliazione di 4 semi differenti
  • fondo delle vaschette dotate di sistema di drenaggio dell’acqua
  • circolazione dell’aria contro la formazione delle muffe
  • prodotto in Italia

Germogliatore Geo Terradisiena – 4 Piani di Bavicchi

Germogliatore Geo Terradisiena - 4 Piani
l’Unico con funzione giorno e notte

Voto medio su 122 recensioni: Da non perdere

€ 35,00

Il Germogliatore Geo Terradisiena – 4 Piani è prodotto dalla linea aziendale Bavicchi, realizzato in vaschette di terracotta dotate di un nuovo sistema di apertura luce/buio per incrementare la crescita dei germogli. Ogni vaschetta può essere sollevata con semplicità per coltivare più qualità di semente, assicurando il corretto drenaggio idrico e l’umidità necessaria. Il fondo di ogni vaschetta è forato onde evitare i ristagni d’acqua, diversificare anche la quantità di luce e buio tra un ripiano e l’altro.

Barattolo Germogliatore – Geo Jar di Bavicchi

Barattolo Germogliatore - Geo Jar
Un vaso germogliatore in vetro utile, naturale, facile, pratico e sicuro

Voto medio su 105 recensioni: Da non perdere

€ 15,50

Il Barattolo Germogliatore – Geo Jar è prodotto dalla linea aziendale Bavicchi e si presenta come uno dei metodi più semplici per iniziare a coltivare i germogli all’interno della propria abitazione. Il germogliatore è realizzato in vaso, di vetro, supportato da un tappo a vite e retina metallica, mentre la base è realizzata in ceramica.

Grazie a questo modello è possibile inserire i germogli all’interno del vaso, coperti d’acqua, per un tempo pari a circa 8-12 ore a seconda dei semi. Trascorso il tempo di posa l’acqua deve essere drenata e il vaso deve essere predisposto sulla base in ceramica, conservato ad una temperatura media di circa 18-25 gradi. Nei giorni seguenti è necessario sciacquare i germogli fino a 2 volte al giorno, fino al momento della raccolta.

La GERMOGLIERA: Germogliatore “Automatico” in Vetro di Germogliamo

La GERMOGLIERA: Germogliatore "Automatico" in Vetro
Il richiamo della natura

Voto medio su 47 recensioni: Da non perdere

€ 16,00

La GERMOGLIERA: Germogliatore “Automatico” in Vetro di Germogliamo è realizzata in vetro e può essere utilizzata anche come un completo di arredo al centro della tavola. Il prodotto si adatta soprattutto alla germogliazione dei semi mucillaginosi. Il germogliatore è completo di una retina in acciaio inox dove riporre i semi a scolare al momento del drenaggio d’acqua.

Germogliatore – Freshlife 3000 Automatic Sprout di Tribest

Germogliatore - Freshlife 3000 Automatic Sprout

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

€ 170,00

Il Germogliatore – Freshlife 3000 Automatic Sprout di Tribest integra un innovativo sistema di regolazione per la pressione dell’acqua con la capacità di irrogare i germogli per 5 minuti con un intervallo di 25 secondi. Il tutto è regolato da un semplice pulsante di accensione e spegnimento e la struttura esclude la presenza di materiali bisfenolo-A (BPA). I germogli devono essere conservati tra i 18 e i 29 gradi a seconda delle specie. Tra i vantaggi di questo germogliatore si trovano:

  • 3 settori differenti per la coltivazione dei germogli
  • Pulsante on/off
  • Sistema di irrogazione e regolazione dell’acqua automatico
  • Cavo di alimentazione
  • Garanzia di 2 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *